Ordinanza 19/2012
Giudizio

Presidente QUARANTA - Redattore TESAURO

Camera di Consiglio del 11/01/2012 Decisione del 23/01/2012
Deposito del 07/02/2012 Pubblicazione in G. U.
Norme impugnate: Ordinanza 306/2011 del 9-11 novembre 2011
Massime:
Atti decisi: ord. 84/2011


ORDINANZA N. 19

ANNO 2012



REPUBBLICA ITALIANA

IN NOME DEL POPOLO ITALIANO

LA CORTE COSTITUZIONALE

composta dai signori: Presidente: Alfonso QUARANTA; Giudici : Franco GALLO, Luigi MAZZELLA, Gaetano SILVESTRI, Sabino CASSESE, Giuseppe TESAURO, Paolo Maria NAPOLITANO, Giuseppe FRIGO, Alessandro CRISCUOLO, Paolo GROSSI, Giorgio LATTANZI, Aldo CAROSI, Marta CARTABIA, Sergio MATTARELLA, Mario Rosario MORELLI,



ha pronunciato la seguente

ORDINANZA

nel giudizio per la correzione di errore materiale contenuto nella ordinanza n. 306 del 9/11 novembre 2011.

Udito nella camera di consiglio dell’11 gennaio 2012 il Giudice relatore Giuseppe Tesauro.



Considerato che nel nono capoverso del “Considerato” dell’ordinanza n. 306 del 9/11 novembre 2011, immediatamente prima delle parole «di pubblica sicurezza», risulta riportato per palese errore materiale il termine «l’amaffiutorità», in luogo di «l’autorità»;

ravvisata la necessità di correggere detto errore materiale.

Visto l’art. 32 delle norme integrative per i giudizi davanti alla Corte costituzionale.



per questi motivi

LA CORTE COSTITUZIONALE

dispone che nell’ordinanza n. 306 del 2011 sia corretto il seguente errore materiale: nel nono capoverso del “Considerato”, il termine «l’amaffiutorità», che precede le parole «di pubblica sicurezza», deve ritenersi sostituito dal termine «l’autorità».

Così deciso in Roma, nella sede della Corte costituzionale, Palazzo della Consulta, il 23 gennaio 2012.

F.to:

Alfonso QUARANTA, Presidente

Giuseppe TESAURO, Redattore

Gabriella MELATTI, Cancelliere

Depositata in Cancelleria il 7 febbraio 2012.

Il Direttore della Cancelleria

F.to: MELATTI




Post più recente Post più vecchio Home page